14/02/2014, 09:40

Elezioni regionali 2014 » Quella bestia non rara del politico di professione

di Sebastiano Bussu

Domenica 16 si avvicina; il politico di professione per continuare a gestire il suo potere non ci parla del suo programma, della sua attività politica, non ne ha e non ne fa. Ci ascolta, individua il nostro punto debole e ci dice che farà esattamente quello che vogliamo.

Suona da sempre la stessa sinfonia, orecchiabile, ma sempre la stessa.

Qualcosa però è cambiata, Lui prometteva e non dava e l'elettore ha continuato a crederci, appeso alla speranza. Da un po' non solo non dà ma ha iniziato a togliere, ed è così che l'elettore si è svegliato. Quando l'economia ha iniziato a non reggere più è diventato improvvisamente consapevole che la politica non ha fatto quello che doveva e poteva.

Non tollera più! Si è accorto che è sempre la stessa musica, come se a Sanremo si presentasse sempre la stessa canzone.

Allora diamo FORZA AL CAMBIAMENTO, CAMBIAMO MUSICA! Votiamo il MOVIMENTO LA BASE!