20/09/2017, 10:10

Sociale » La Base. “L’accoglienza diffusa dei migranti è ipocrita e spendacciona. Meglio la libera circolazione senza spendere soldi pubblici”

“L'idea di sparpagliare i migranti nelle piccole comunità è un errore. Grossolano. Per questioni pratiche, controllo dell'ordine pubblico e per l'economicità della gestione dei centri ad esempio, e sociali, poiché si destabilizzano anche piccole comunità che hanno un loro precario equilibrio nell'affrontare le proprie gravi povertà e la necessità di tenere in piedi un sistema economico che produca reddito”.

E’ la posizione di Efisio Arbau, presidente de La Base che parla a ragion veduta essendo sindaco di una piccola comunità, Ollolai.

“Io credo – propone - che l'unica soluzione praticabile sia quella di bloccare questo sistema ipocrita e spendaccione per imporre dal basso un cambio radicale della gestione che loro chiamano dell'accoglienza ma che nella sostanza è sempre e comunque di gestione emergenziale. I migranti, provenienti da qualsiasi latitudine, dovrebbero circolare liberamente per periodi limitati alla ricerca di un posto di lavoro ed una casa per tornare nel proprio paese in caso di esito negativo alla ricerca di collocazione stabile. Questo al netto dei rifugiati”.