07/03/2018, 09:18

Politica » Quando pensare in grande aiuta a raggiungere gli obiettivi: gli investimenti e servizi per il centro Sardegna sono possibili

 

E' la politica con la P maiuscola, quella che studia, progetta, programma a lungo termine e coinvolge. Se così non fosse saremmo solo delle macchinette abilitate alla partecipazione ai bandi, e avremmo gioito per l'ottenimento di un milione e mezzo di euro da spendere a favore di una comunità forte e vitale come quella di Ollolai. La Base Sardegna porta in se quella differenza sostanziale che ribalta il punto di vista: non è per noi motivo di soddisfazione l'aver incassato la fiducia dei funzionari del Governo, ma lo sarà il vedere un domani la piena fruibilità di una struttura che può fare tanto. Per questo ci siamo occupati non solo di immaginare una struttura rinnovata, ma anche tante persone che da quella struttura traggono benessere, tessono relazioni e trovano opportunità lavorative.

Questo è solo il primo passo di un percorso che il metodo di lavoro della Base Sardegna sta applicando in questo paese, uno dei tanti, da Case a Un euro, progetto dai mille risvolti, al piano di recupero del centro storico, che pure ha visto partecipare tantissime persone pronte a sfruttare questa opportunità, a questa incredibile storia che è la vincita di un bando di 1,5 milioni di euro davanti a 850 Comuni da tutta Italia.

Questo significa che presto si daranno gambe alla conversione della gloriosa palestra comunale. Una struttura centrale per la comunità, a cui servivano diversi interventi di recupero, non solo sarà migliorata dal punto di vista strutturale, ma sarà destinata a diversi utilizzi: oltre che palestra, sarà anche piscina coperta, centro riabilitativo per anziani e persone con disabilità, nonchè luogo di incontro territoriale che si candida a diventare polo sportivo di tutta la zona. Lavoriamo per creare sinergie positive, lavoriamo affinchè il futuro di questo centro di 1300 abitanti cresca come qualità della vita, attiri flussi di persone che siano disposte ad investire nel nostro modo di vivere, nella nostra aria pulita e nel nostro ambiente.

Si creerà la possibilità di posti di lavoro, e ai tanti che scrivono e commentano che è solo con il lavoro che si mantengono i paesi, e si evita la distruzione dei servizi, ecco la risposta concreta, immediata e realizzabile di quello che si chiama governo del territorio: l'idea della Base Sardegna, applicata direttamente al contesto.