25/10/2017, 11:09

Politica » Villagrande per un grande partito civico e sardista

L’entusiasmo e le adesioni al progetto che con gli amici sardisti stiamo portando avanti è enorme. La due giorni di Villagrande ha confermato che avevamo ragione a “federare” La Base ed il Partito sardo d’Azione in una coalizione civica e sardista. Ed avevamo ragione perché è l’unica alternativa possibile allo sfascio della politica dei partiti italiani e degli anti sistema “à la carte”. Di cosa si tratta? Semplice di un progetto fondato sui programmi, senza vincoli ideologici o etnici, che punta a cambiare il modello di governo della nostra Sardegna. Per questo siamo partiti da due proposte concrete: quella della creazione di un sistema economico fondato sulla cultura ed i beni culturali, quindi patrimonio materiale ed immateriale, in una parola sulla nostra identità; e l’altra dello sviluppo delle aree rurali attraverso la distrettualizzazione delle azioni nell’ottica un governo coordinato delle produzioni dei diversi territori della nostra Sardegna.
Non abbiamo paura di confrontarci con nessuno ma con un avvertimento: non abbiamo tempo da perdere con coloro che vogliono spaccare il cappello in quattro perché non hanno niente da fare o da dire. Quindi persone serie, oneste e capaci fatevi avanti.
Noi siamo in marcia!